Statte. festa del BARATTO Domenica 21 novembre 2021 dalle 10.00 alle 13.00 c/o Largo Lepanto

Statte.  festa del BARATTO  Domenica 21 novembre 2021 dalle 10.00 alle 13.00 c/o Largo Lepanto
18 Nov

Statte. festa del BARATTO Domenica 21 novembre 2021 dalle 10.00 alle 13.00 c/o Largo Lepanto

Statte. Domenica 21 novembre 2021 dalle 10.00 alle 13.00 si svolgerà la Festa del BARATTO c/o Largo Lepanto a Statte in occasione della Settimana Europea del Rifiuto (SERR), un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti nel corso di una sola settimana nel mese di novembre.

REGOLAMENTO
La festa del baratto è semplice, economica, ecologica e si basa su poche semplici regole per garantire a tutti i partecipanti di scambiare oggetti in maniera equa e soddisfacente:

1) porta presso il punto accoglienza un massimo di 10 oggetti che siano in buone condizioni, funzionanti e puliti;
2) ritira il tagliando di partecipazione contenente un “Ecopunto” per ogni oggetto portato (ad es. 10 oggetti = 10 ecopunti). Ogni oggetto riceverà un punto indipendentemente dal suo valore economico, il denaro è rigorosamente escluso dalla Festa del Baratto;
3) posiziona in maniera ordinata i tuoi oggetti negli spazi a disposizione e dedicati a cercare i nuovi oggetti che desideri, incontrando e scambiando due chiacchiere con i precedenti proprietari;
4) “spendi” i tuoi Ecopunti per prendere ogni altro oggetto presente sui banchi del baratto e portalo con te.
Cosa portare: abbigliamento, accessori, oggetti per la casa, suppellettili, quadri, candele, pentole, giocattoli, giochi di società, fumetti, dvd, cd, libri, ecc. esclusivamente funzionanti e in ottime condizioni.
Cosa non portare: abbigliamento intimo, oggetti di valore (gioielli, ecc.), oggetti non facilmente trasportabili o molto ingombranti.
Gli oggetti ed i capi che a fine evento eventualmente rimarranno senza nuovo proprietario verranno ritirati dall'azienda ed avviati al corretto smaltimento/recupero o donati ad associazioni di volontariato in accordo con l’Amministrazione Comunale.
I partecipanti saranno invitati ad allegare agli oggetti che vorranno scambiare una targhetta “storica” raccontando con 1 parola o 1 frase il valore o il ricordo che essi attribuiscono all'oggetto che offrono; ciò consentirà di far comprendere agli utenti che si tratta di scambiare oggetti al 100% validi, di cui non si ha più bisogno ma che non devono finire in discarica, perché utili per altre persone.